© 2023 by Coach.Corp. Proudly created with Wix.com

"...è come portare sul capo una valigia piena di sassi. E' un sollievo poterla poggiare a terra. Immaginate cosa possa significare sospendere qualsiasi giudizio, lasciando che qualsiasi momento rimanga così com'è senza tentare di valutarlo come buono o cattivo, questa sarebbe l'autentica serenità, la vera liberazione.."

cit. Jon Kabat-Zinn - Dovunque tu vada, ci sei già.

  • Instagram

Capita a tutti di attraversare momenti di difficoltà legati a fasi particolari della vita, momenti in cui risulta difficile prendere una decisione, una situazione nuova risulta più complessa del previsto da gestire, si è insoddisfatti delle relazioni  o un evento inaspettato fa vacillare il nostro stato interiore lasciandoci disorientati o particolarmente frustrati. Si tratta di passaggi assolutamente normali, che tuttavia non sempre risultano semplici affrontare da soli o con la sola vicinanza di amici e familiari.

Il sostegno di uno psicologo con il quale ritagliarsi uno spazio di accoglienza e comprensione in un clima non giudicante e di collaborazione costituisce sempre un valido aiuto per chiunque stia vivendo un momento di difficoltà  personale che determina disagio e sofferenza psicologica, come anche per chi desidera conoscersi meglio e usufruire di uno spazio in cui poter essere ascoltato e in cui poter imparare ad "ascoltarsi", essere aiutato ad acquisire una maggiore consapevolezza dei propri "reali" bisogni, desideri e sentimenti, e a "scoprire" modi personali per affrontare le difficoltà e superare momenti di crisi.

Nella nostra individualità siamo unici e irripetibili. Penso che il disagio psicologico e la sofferenza psichica sia una modalità che denota la ricchezza interiore dell'essere umano da accogliere e comprendere per quanto possibile, al fine di consentire il raggiungimento di un proprio personale modo di stare al mondo.

E credo che sia proprio il trovare quel personale modo di stare al mondo che consenta il benessere psico-fisico.

Lo scopo della consulenza è quello di fornire un accompagnamento verso una presa di coscienza trasformativa al fine di dare espressione alle personali specificità.

..non c'è presa di coscienza senza sofferenza. In tutto il mondo la gente arriva ai limiti dell'assurdo per evitare di confrontarsi con la propria anima. Non si raggiunge l'illuminazione immaginando figure di luce, ma portando alla coscienza l'oscurità interiore. Chi guarda fuori sogna, chi guarda dentro si sveglia." cit. Carl Gustav Jung - Ricordi, Sogni, Riflessioni.

"l'individuo non è solo agente di trasformazione, è anche un oggetto che subisce l'azione di forze e di eventi che egli non può controllare e prevedere. Nello stesso momento in cui mettiamo in moto qualcosa, sia esso un rapporto, un progetto, un lavoro, noi siamo esposti ad una azione trasformativa imprevedibile".

cit. Aldo Carotenuto - L'eclissi Dello Sguardo -